Che il viaggio abbia inizio

“Scegliere la libertà è il regalo più bello che possiate farvi.” Chiara Questo blog, dopo vari rinvii, dubbi e tentennamenti, nasce oggi per prepotente voglia di venire al mondo. La vita passa mentre attendiamo il momento giusto che, forse, nemmeno esiste. Non ci sono momenti giusti o sbagliati, ci sono semplicemente esigenze che col tempo…

“Blackout love” la commedia di Francesca Marino sulla parità di genere

“Blackout love”, disponibile da pochi giorni esclusivamente su Prime Video, segna l’esordio dietro la macchina da presa di Francesca Marino che, dopo due corti ben accolti (“Knockout “e “L’Uomo senza paura“)ci delizia con un lungometraggio che sovverte stereotipi e cliché. Da sempre il cervello umano viene paragonato ad una macchina e, come tale, potrebbe subire…

“Il Testimone Invisibile” di Mordini e le vie infinite del giallo

“Il Testimone invisibile” è l’ultimo film del regista fiorentino Stefano Mordini, attualmente disponibile su Netflix. La pellicola, dalla durata di 102 minuti, si distingue per essere una vera chicca nel panorama cinematografico italiano che ripercorre, in maniera abbastanza classica le vie tipiche del giallo con una venatura thriller. Al centro della vicenda troveremo una coppia…

“Regina” il lungometraggio d’esordio di Alessandro Grande rilancia il film di genere

Il 27 maggio, dopo essere stato rilasciato on demand sulle principali piattaforme, “Regina”, il lungometraggio di esordio del regista calabrese Alessandro Grande e unico film italiano in gara alla trentottesima edizione del Festival di Torino, si appresta ad incontrare il grande pubblico delle sale cinematografiche italiane. Grande aveva già dimostrato in passato abilità dietro la…

“Si vive una volta sola”: l’ultimo film di Carlo Verdone

“Si vive una volta sola” è l’ultimo film di Carlo Verdone, targato Luigi e Aurelio de Laurentiis, distribuito da Prime Video. Il film, atteso già nell’inverno scorso, ha potuto incontrare il grande pubblico solo pochissimi giorni fa piazzandosi subito tra i film più visti nelle ultime settantadue ore. Sicuramente merito di una vasta fetta di…

“L’infanzia di Ivan”: l’esordio “neorealista” di Andrej Tarkovskij

di Tatiana Carrabs L’infanzia di Ivan è un film del 1962 del regista sovietico Andrej Tarkovskij, trasposizione cinematografica del romanzo Ivan di Vladimir Bogomolov, vincitore del Leone d’Oro come miglior film al Festival del Cinema di Venezia.  Si tratta della pellicola di esordio del regista che, insieme ad altri  titoli come Stalker, Solaris, Lo specchio, lo consacrano a mostro sacro…

“V per Vendetta”: l’idea oltre l’uomo

Sotto questa maschera non c’è solo carne, sotto questa maschera c’è un’idea Creedy, e le idee sono a prova di proiettile. A distanza di 16 anni dall’uscita in sala, “V per Vendetta” di James McTeigue risulta essere uno dei film di maggior impatto psicologico (ma anche sensoriale) degli ultimi vent’anni. Il personaggio iconico e misterioso…